Passo dopo passo: pianta una rosa a radice nuda

Passo dopo passo: pianta una rosa a radice nuda



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Se hai perso la piantagione autunnale, più favorevole alla piantagione di rose a radice nuda, non ti preoccupare, può essere fatto fino ad aprile / maggio. Piantare a radice nuda presenta alcuni vantaggi; le rose vengono estratte dal terreno in pieno campo, non sono state coccolate in una serra e sono quindi più resistenti alle variazioni del substrato. Le radici sono cresciute normalmente nel terreno senza il vincolo di una pentola che tende a formare focacce a livello delle radici, con il rischio di soffocamento che ciò genera. Infine, le rose coltivate in questo modo sono molto più economiche da acquistare. Una volta acquistata la rosa di tua scelta, la semina deve essere eseguita molto rapidamente a rischio di vedere le radici seccarsi. Le rose hanno tutte le loro peculiarità, controlla anche i tuoi requisiti in termini di sole o di tipo di terreno al fine di offrire le condizioni favorevoli per il suo recupero. Di norma, le rose preferiscono luoghi soleggiati e al riparo dal vento. Le rose richiedono molta attenzione all'inizio, irrigazione settimanale, eliminazione dei germogli, diserbo ai piedi, rimozione dei fiori appassiti ... rispettare le raccomandazioni prescritte per la varietà che pianti nel tuo libro o nell'enciclopedia, spesso provengono da 'una lunga esperienza e ne trarrai beneficio. difficoltà : facile costo : da 10 € a 50 € a piede a seconda della varietà Strumenti richiesti : - Una vanga - Un potatore - Un guardiano - Un secchio - Pralina

Passaggio 1: scegli la posizione e scava


Dopo aver verificato l'esposizione e le raccomandazioni specifiche per il tuo cespuglio di rose, fai un buco. Non lesinare sulle sue dimensioni, la tua rosa deve essere comoda, anche per una piccola rosa, un foro di 40 o 50 cm non sarà sproporzionato.

Passaggio 2: preparare il suo habitat


Di norma, alle rose piacciono i terreni ricchi e leggermente acidi. Prepara una miscela di terriccio e terriccio per riempire il fondo del buco. Nel caso in cui il terreno rimosso non sia davvero ideale, può essere utile sostituirlo interamente con la miscela.
Posiziona un tumulo di terra nella parte inferiore del foro, in modo che le radici si estendano attorno ad esso, e abbastanza in alto in modo che il punto di innesto della rosa non sia sepolto, ma si trova appena sopra il terreno. Se necessario, posiziona un paletto steso a terra, attraverso il foro, e posiziona il tuo cespuglio di rose per verificare che il punto di innesto non sarà sepolto.
È anche tempo di piantare un palo, quando la rosa non è ancora presente. Pertanto, forzerai meno a mantenere il tuo cespuglio di rose nel terreno, ma soprattutto, questo eviterà di tagliare le radici affondando il paletto, cosa che potrebbe accadere se il cespuglio di rose fosse a posto.

Passaggio 3: preparare la pianta


Per aiutare il recupero, tagliare leggermente le radici. Taglia quelli con difetti e le parti rotte.
Per promuovere il recupero, utilizziamo un metodo collaudato, la pralina. Può essere fatto da una miscela di argilla e sterco di mucca, acquistato nei garden center. Lo troviamo persino a base di alghe. Anche se la preparazione non è "perfettamente" adattata ai desideri della pianta, la pralina sarà solo benefica. Lasciare la pianta per alcune ore in questa miscela prima di piantarla.

Passaggio 4: pianta il tuo cespuglio di rose


Posiziona con cura le radici attorno al tumulo di terra che avevi precedentemente eretto. Puoi dare alla tua rosa una leggera inclinazione se vuoi arrampicarla su un supporto come un muro, una trave, un paletto ...
Coprire con buon terreno, tamponando regolarmente attorno al cespuglio di rose.
Continuare a riempire fino a quando il punto di innesto non si trova sopra il terreno. Fai un piccolo tumulo di terra attorno al piede durante i periodi di gelo.