Test del generatore di vapore Philips PerfectCare Aqua: che acqua, che acqua!

Test del generatore di vapore Philips PerfectCare Aqua: che acqua, che acqua!


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Quasi un anno fa, stavo scrivendo il mio primo test su un ferro generatore di vapore: la notizia: 750509 "Philips PerfectCare". Un anno dopo, torno con un nuovo generatore di vapore: il Philips PerfectCare Aqua. Non fare affidamento solo sul nome, ci sono molte altre cose che sono cambiate, soprattutto quando paragone con il mio vecchio articolo anche se la sua tecnologia PerfectCare (quella che permette di stirare senza dire alla centrale quale tipo di tessuto dovrebbe essere lisciato ) rimane lo stesso. Ti spiego tutto!

Il sistema PerfectCare in teoria e in pratica

Niente più modifiche da apportare, nessuna necessità di provare a tradurre le istruzioni per il capo d'abbigliamento, diventi grandi stiratrici scivolando felicemente da qualcosa di fragile a qualcosa di non fragile. Ci fa risparmiare tempo, restiamo concentrati sulla serie che guardiamo in TV e inoltre, non rischiamo più di piangere davanti a uno dei nostri vestiti sciolti sotto un ferro troppo caldo. La tecnologia OptimalTemp è abbastanza enigmatica. Philips parla di una camera a vapore ciclonica e di un processore di controllo intelligente. In effetti, funziona dal momento che non ho perdite tessili da deplorare. Risparmio anche tempo poiché non ho ulteriori impostazioni da dare alla centralina. Faccio ancora la domanda sulla potenza della centrale, soprattutto quando si tratta di stirare tessuti spessi. Ci sono ancora tracce di pieghe che non posso eliminare: è in parte dovuto a questo sistema? Per le prestazioni tecniche, questa pianta ha riferimenti piuttosto buoni con una pressione massima di 5 bar, una portata del vapore fino a 120 g / min e un effetto di spinta del vapore di 220 g. Siamo quindi nelle buone medie delle centrali a vapore.

Sicurezza in teoria e in pratica

Il ferro da stiro a vapore PerfectCare Aqua è dotato di un sistema di bloccaggio che fissa il ferro alla base, ad esempio, mentre si risponde al telefono o per trasportare il generatore di vapore in sicurezza nella sua posizione di stoccaggio. Oltre a questo sistema, ha uno spegnimento automatico dopo 10 minuti di inattività. Proprio ieri ho messo una pastiglia per lavastoviglie nella lavatrice, vale a dire, distratta come me, ho davvero bisogno di un arresto automatico in modo da non dover tornare a casa mia per controllare che rimosso la spina dalla centralina. Per quanto riguarda il sistema di chiusura, sono un grande fan, soprattutto perché mio figlio di tre anni considera l'asse da stiro come un parco giochi. Soprattutto quando la centrale elettrica è piena d'acqua, la sua stabilità è messa alla prova e tuttavia non si muove da una suola. È pesante!

Il sistema Easy-de-Calc in teoria e in pratica

È il sistema anticalcare di Philips proposto, mi sembra, su tutti i suoi modelli di generatore di vapore. È un pulsante che deve essere svitato e che raccoglierà la calce accumulata nella macchina. Sul ferro da stiro a vapore PerfectCare Aqua è presente anche una spia che indica quando decalcificare la macchina. Semplicemente infantile poiché devi solo rimuovere la calce dal tappo, ricorda di fornire un secchio sotto la tua centrale elettrica in questo momento perché anche l'acqua scorrerà. Ho decalcificato la mia macchina dopo alcune settimane anche se la luce anticalcare non si è accesa, il che è ancora strano perché Philips nota nel suo manuale che questa luce si avvia normalmente dopo un mese uso o 10 stirature che erano state ampiamente superate. Tutto questo rimane un mistero, ma ciò che è certo è che non ho la minima traccia di calce sulla mia suola (che è molto importante alla fine).

La suola SteamGlide in teoria e in pratica

È la suola di fascia alta di Philips, è considerata la più resistente ai graffi e ha un potente sistema di scorrimento. Non ho lamentele con questa suola, in realtà scivola molto bene sui tessuti. La sua forma previene le pieghe indesiderate e dopo diversi mesi di utilizzo è rimasta come nuova!

Aqua in teoria e in pratica

Potresti chiederti perché questa pianta si chiama Aqua, poiché è ovvio che un impianto a vapore lavora con acqua. In realtà il suo nome deriva dalla sua capacità del serbatoio abbastanza grande in quanto può contenere fino a 2,2 litri di acqua. È possibile riempire l'unità centrale durante l'uso, ma con un tale serbatoio, la mia pila di biancheria si piega prima e quindi non devo andare avanti e indietro per riempire la macchina. Poiché il serbatoio è completamente trasparente, controllo il livello dell'acqua a colpo d'occhio, quindi l'uso è molto comodo.

Il test

Non essendo stato convertito in generatori di vapore per lungo tempo, ho immediatamente apprezzato la leggerezza del ferro che fa sembrare il ferro da stiro a vapore come un vecchio mammut prima. Pesa solo un chilo e lo rende immediatamente molto più piacevole. Il tempo di riscaldamento del dispositivo è di 2 minuti, che è un po 'la base dei generatori di vapore. Come accennato in precedenza, non è più necessario apportare modifiche, quindi i pulsanti sono ridotti al minimo. Alla fine, l'unico pulsante davvero importante è quello situato sotto l'impugnatura: il grilletto del vapore. Rimanendo premuto su di esso, otteniamo il famoso effetto vapore continuo. D'altra parte, se lo si preme due volte rapidamente, si ottiene l'effetto di pressione. Devo essere un trigger disabilitato perché succede che non so come attivare l'effetto di pressione e poi, comunque, non sono un maniaco da quel lato, quindi lo uso molto raramente.
Infine, questa assenza di termostato e quindi questa tendenza a non controllare la macchina significa che ci dimentichiamo completamente di usare i pulsanti. Ad esempio, la modalità ECO, una modalità disponibile sul pannello di controllo premendo un pulsante che consente di risparmiare energia, non mi ha mai servito. È stato consultando la guida per l'utente per questo test che sono tornato in memoria, l'ho completamente messo da parte. Mi chiedo inoltre quale sia l'interesse di una tale modalità e se gli utenti la usano davvero. Vorrei aggiungere una parola sul rumore della centrale, che per me è meno rumoroso di quello precedente testato. Il suo utilizzo è quindi ancora più piacevole.

Il test video

E il risultato?

Per quanto riguarda il mio primo test, sono completamente convinto dell'efficienza di un generatore di vapore rispetto a un ferro da stiro a vapore, non si piega! Poiché questo prodotto ha integrato il camino, la pila di vestiti da stirare è molto più spesso mezzo vuota che completamente traboccante, e questo è fantastico! Non avendo mai avuto altri generatori di vapore a portata di mano, tuttavia, sono in una cattiva posizione per dirti se questo generatore di vapore è migliore di un altro, quindi ti lascio giudicare in base agli elementi che ti ho appena portato. Philips, generatore di vapore PerfectCare Aqua, GC 8630/02, 230 € Prodotto offerto da Philips



Commenti:

  1. Dynadin

    Il blog è solo super, lo consiglierò ai miei amici!

  2. Mura

    Che frase necessaria... idea super, eccellente

  3. Chattan

    L'ho già visto, non mi è piaciuto, mi asterrò

  4. Chinh

    Scusa, ho eliminato questo messaggio.

  5. Vujar

    Mi dispiace, che interferisca, vorrei offrire altra decisione.

  6. Gilibeirt

    Penso che permetterai l'errore.

  7. Attie

    non super ma neanche male



Scrivi un messaggio