Quali colori scegliere per un soggiorno in stile artistico?

Quali colori scegliere per un soggiorno in stile artistico?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Se vuoi portare dinamismo nel tuo salotto, opta per lo stile artistico: un sapiente mix di colori allegri e stampe psichedeliche, aggiorna l'arredamento degli anni '70 e permette di far risaltare le vecchie stampe e oggetti pop art kitsch precedentemente trascurato. Il colorato soggiorno in stile artistico è francamente insolito e non si prende sul serio.

Pareti colorate

Lo stile artistico dà il posto giusto al colore e le pareti non fanno eccezione. Qualunque sia il materiale scelto, prendiamo ispirazione dalle gallerie alla moda per rinnovare il nostro soggiorno. Ogni muro può avere il suo colore, ma l'ideale è rispettare una certa armonia. Il blu elettrico e il giallo, l'arancione, il rosso e il verde intenso o il fucsia e il blu turchese devono essere posati con tocchi generosi. Anche il nero, il bianco e l'argento trovano posto sul muro di un soggiorno, così come gli adesivi giganti che rappresentano alcuni simboli culturali come la famosa Marilyn Monroe di Andy Warhol. O meglio ancora perché meno formattato, le tele dei giovani artisti sono accessibili a tutte le tasche. Per uno stile artistico di successo, una sola parola d'ordine: ti diverti senza limiti lasciando che i tuoi impulsi più selvaggi si esprimano.

Crediti fotografici: Dulux Valentine / La Redoute

Mobili pop

Ovviamente, la sobrietà non ha davvero un posto in un salotto in stile artistico. Evidenziamo le sedie in plastica fluorescente, la vecchia poltrona gonfiabile e i pouf ultra colorati degli anni '50 e '80. Mobili vintage, retrò o kitsch si fondono perfettamente con mobili contemporanei. Tutti possono attingere alle collezioni degli attuali designer, privilegiando mobili arrotondati e colorati. Un divano rosa appoggiato a una parete blu elettrico, un tavolo da pranzo di design con sedie di plastica verde e arancione ... Niente ti impedisce anche di prendere alcuni mobili nei mercati delle pulci e scaldarli coprendoli di rosso e giallo o blu.

Credito fotografico: La Redoute

Posiziona l'oggetto

Adottare lo stile artistico significa anche deviare un oggetto dal suo ruolo principale per divertire o muoverlo, ma sorprende sempre, come le creazioni di nuovi realisti come Will Kurtz, César, Jenny Brial o Arman. La carta bianca è quindi data alla creatività. Per rinnovare con successo il tuo salotto e trasformare questa stanza conviviale in una vera galleria d'arte, evidenzia ovviamente l'oggetto decorativo, non senza un tocco di follia come avrebbe fatto Salvador Dalì. Possiamo anche attingere alla gamma di oggetti Creativando che si ispirano alle opere di Piet Mondrian, un pioniere dell'astrazione.

Credito fotografico: Maisons du Monde

Ognuno può sfumare il proprio stile aggiungendo un tocco bohemien arty o alcune note arty chic per una maggiore raffinatezza. Grandi marchi pullulano di piccoli oggetti decorativi in ​​colori vivaci. Optiamo per cuscini con linee grafiche, tende con disegni geometrici, tappeti con stampe psichedeliche e colori pop che ricordano gli abiti di Jacqueline Kennedy tratti dalle sublimi collezioni di Emilio Pucci. Infine, l'apparecchio non fa eccezione alla regola: gonfiabile e colorato, è più insolito che mai.

Credito fotografico: La Redoute

Video: Dipingere Salotto Salone Camera da letto - Tecnica della spennellata