A cosa corrispondono i colori dei fili elettrici?

A cosa corrispondono i colori dei fili elettrici?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Perché dare colori diversi ai fili elettrici?

Se devi maneggiare i cavi elettrici, è essenziale conoscere il significato dei codici colore che hanno governato le installazioni elettriche dal 1970 (norma NF C 15-100 che definisce i codici colore per le installazioni elettriche a bassa corrente per uso domestico).
Questo è piuttosto logico: assegnando un colore a una funzione specifica (neutro, terra, fase, ecc.), È possibile distinguere a colpo d'occhio il ruolo dei cavi elettricie quindi realizzare installazioni nel rispetto delle norme vigenti in totale sicurezza.

Consiglio importante : anche controllando perfettamente il colore dei diversi fili elettrici (colore del filo neutro, colore del filo "fase", ecc.), qualsiasi cablaggio o collegamento deve imperativamente essere eseguito senza tensione, per evitare incidenti.

Giallo, marrone, blu ... A cosa corrispondono i colori dei fili elettrici?

Nella maggior parte installazioni elettriche recente (implementato dagli anni '70 quindi) viene applicato il seguente codice colore *:

  • Il colore del filo neutro è blu. Il suo ruolo è distribuire la corrente, misurare i consumi e, se necessario, anche far scattare l'interruttore automatico.
  • Il filo rosso, marrone o nero corrisponde al conduttore di fase. Chiaramente, è attraverso questo cavo elettrico che arriva la corrente.
  • Il filo a strisce giallo e verde corrisponde al conduttore di protezione, che consente la messa a terra e che non conduce corrente.
  • Il filo arancione o viola è un "filo navetta". Il cavo viola viene spesso utilizzato tra gli interruttori di una connessione avanti e indietro e il filo arancione nel ritorno di un pulsante di stampa.
  • Buono a sapersi: a parte giallo, verde, blu, rosso, nero o marrone (che svolgono un ruolo molto specifico come indicato sopra), è del tutto possibile utilizzare il colore che si desidera per i cavi di trasporto correnti.

* Questi codici colore sono validi per la Francia e l'Unione Europea.

Il colore dei cavi elettrici nelle installazioni precedenti

Se devi lavorare su un'installazione elettrica che risale a prima degli anni '70, sappi che a quel tempo, il codice colore non era ancora entrato in vigore, quindi i colori sono cambiati dal 1970! Infatti, per installazioni precedenti a questa data:

  1. il colore del filo neutro era rosso;
  2. Il colore verde significa "fase";
  3. E per la messa a terra, i cavi utilizzati erano bianchi o grigi.

attenzione: intervenire su un circuito elettrico arcaico richiede grandi competenze in materia di elettricità. Per effettuare un'installazione permanente ed evitare qualsiasi rischio, considerare di chiamare un professionista se l'installazione elettrica non è recente.

In caso di dubbio? Fai spazio al voltmetro!

Se, durante i tuoi lavori elettrici, nonostante la tua conoscenza del codice colore, hai dei dubbi su ruolo di un filo elettrico, non correre rischi: utilizzare un voltmetro o un multimetro adatto a un voltmetro CA per testare i cavi. Sapendo che la tensione deve essere:

  • 220 Volt tra fase e terra.
  • 220 Volt tra neutro e fase.
  • Zero (0) tra neutro e terra.

Video: colori dei cavi elettrici